Il Bolognino

Giovedì, 01 Marzo 2012 00:00

Tre esperienze per uscire dalla crisi

Scritto da

Davanti alla crisi globale, finanziaria e poi reale, partita dagli Usa, e che sta investendo in pieno l’Italia e i paesi europei più deboli, ci sono solo due strade percorribili. La prima è affrontare la crisi con le stesse regole e gli stessi presupposti che l’hanno scatenata; la seconda è iniziare a ragionare in modo differente, con nuovi approcci economici e/o riscoprendo esperienze di critica già presenti nella nostra società ma finora messe in sordina, ignorate o poco considerate.

Giovedì, 01 Marzo 2012 00:00

Crisi del Manifesto, crisi dell'editoria

Scritto da

La crisi de Il Manifesto è sia endogena alla struttura stessa del giornale comunista e legata alla crisi profonda della sinistra italiana, sia esogena ad esso, più ampia e riguarda tutto il mondo dell'editoria italiana. Il Manifesto è nato prima come esperienza politica di critica interna al comunismo italiano e al Partito Comunista italiano di Lucio Magri e Rossana Rossanda e altri, poi è diventato un quotidiano di critica radicale al capitalismo e al consumismo. I problemi interni al quotidiano stesso, sviscerati a Bologna, il 25 febbraio scorso in occasione della nazionale dei circoli de Il Manifesto sono principalmente di ordine economico, ma non solo. Il Manifesto è in rosso, ma non stavolta non parliamo di politica...

 

Giovedì, 01 Marzo 2012 00:00

MMT, una teoria per non soccombere

Scritto da

L’ultimo fine settimana del febbraio appena trascorso ha visto svolgersi un curioso evento a Rimini. Cinque macroeconomisti hanno tenuto una lezione di economia a duemila persone provenienti da tutta Italia per ascoltarli. Il summit, organizzato dal giornalista Paolo Barnard, tra i fondatori di Report e collaboratore di molti giornali nazionali, aveva come temi centrali la presentazione della MMT e l’analisi della crisi europea.

Giovedì, 01 Marzo 2012 00:00

Il Paese delle disuguaglianze

Scritto da

Nel paese delle disuguaglianze quando prendi un taxi senti tutta la rabbia di chi si sente capro espiatorio, nel paese delle disuguaglianze i sindacati dimenticano che ci sono lavoratori e pensionati con tutele diverse, nel paese delle disuguaglianze i politici non ti ascoltano e non si rendono conto che non rappresentano più un paese spaccato.


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

  • Strage di Bologna, il giudice priore e l'ingiustizia a orologeria
    Scritto da

    Basta, non se ne può più. Si dice che, se sbagliare è umano, perseverare sarebbe diabolico. A prima vista non si direbbe che Rosario Priore possieda fattezze luciferine. Eppure l’insistenza di questo magistrato che, da sei anni a questa parte, non perde occasione per ravvivare, a mezzo stampa, il dolore dei familiari delle vittime d ...

    Venerdì, 08 Luglio 2016 16:13 in Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più