Il Bolognino

Lunedì, 12 Marzo 2018 14:36

Inutili autodafé

Temo che la normale procedura che si segue dopo aver perso le elezioni, non sia più granché utile. Parlo dell'autodafé, anche detta autocritica. Autocritica invocata in questi giorni dai molti che la chiedono al PD e sopratutto a Renzi, già dimesso. Questi richiedenti autocritica sono proprio da chi non ha votato PD, il che come minimo è strano o sospetto. Sembra che dietro quella di richiesta non ci sia una vera necessità di autocritica, ma piuttosto una voglia molto porcina e inconfessabile di chiedere la pubblica gogna dopo aver finalmente aver scornato il toro.

Pubblicato in Società

E' chiaro che le persone scelte per rappresentarci spesso non ci piacciano o comunque ci sia un sentore piuttosto generalizzato di fregatura. "I soliti raccomandati" leggevo oggi. Non si tratta solo di polemica politica, ma anche di seria preoccupazione per la qualità della democrazia che come cittadini sappiamo esprimere.

Pubblicato in Opinioni

Alessandro Di Battista riconosce sempre una cosa e gli va dato atto di questo: “Se non ci fossero stati i vecchi partiti a combinare guai, noi non esisteremmo neanche”.

Giorni fa, in questo articolo, ho focalizzato l’attenzione sulle responsabilità dei media come vettori di un’antropologia individualizzante, semplicistica, voyeuristica che produce atteggiamenti “naturalmente” antisistema e fa danni seri alla Politica con la P maiuscola.

Pubblicato in Opinioni

Lega Nord e MoVimento 5 Stelle sembrano, agli occhi dei più, come due cose molto diverse e lontane tra loro. Ma analizzandone origini ed evoluzione si colgono molte similitudini. Che vanno oltre le uscite raziste di Grillo, e interrogano sulla vera natura della seconda forza politica del Paese.

Pubblicato in Italia

Il sondaggio online aveva deciso che si doveva andare a discutere con Renzi, alle consultazioni reali. Così sentendosi tagliato fuori Beppe Grillo è intervenuto, e non solo ha accompagnato il capogruppo alla camera e il capogruppo al senato del M5S, Di Battista e Di Maio, ma anzi li ha totalmente oscurati facendosi beffe del loro ruolo istituzionale e della loro dignità di persone senzienti.

Pubblicato in Opinioni

L'Europa ha deluso, o sarebbe meglio dire questa Europa ha deluso. Si avvicinano le elezioni Europee, le prime in Italia in cui al centro del dibattito sembra fare capolino il tema Europa e le scelte europee dei partiti politici europei di cui anche i partiti politici italiani fanno parte, più che un sterile esercizio di misurazione consenso, che le europee sono state finora.

Pubblicato in Dove ci porta l'UE

Quando avevo vent'anni mi incazzavo come una bestia con chi affermava che in politica serve il compromesso per fare qualcosa di utile al benessere dei cittadini: bisogna essere duri e puri nelle proprie convinzioni. Chi ha ragione sono io, mi dicevo, gli altri hanno torto.
Noto, con mestizia d'animo che la stragrande maggioranza degli italiani hanno la maturità politica di un ragazzino di vent'anni.

Pubblicato in Opinioni

Il governo Letta ha approvato un decreto che abolisce il finanziamento pubblico ai partiti, sostituendolo dal 2017 con un finanziamento privato volontario. Il tanto discusso e ora tanto odiato finanziamento pubblico ai partiti è tuttavia una riforma piuttosto recente se si guarda la storia repubblicana.

Pubblicato in Italia
Lunedì, 04 Novembre 2013 20:44

Primarie, sfida sull'identità del Pd

L’8 Dicembre si avvicina celermente, il fermento nel Partito Democratico cresce di pari passo, il suo destino pare ormai pronto a compiersi. No, non è l’alba di un’epocale battaglia, è solo la road map verso le primarie democratiche. Sono quattro gli aspiranti candidati al ruolo di segretario di quello che, nonostante scandali, litigi perenni, equivoche e contraddittorie prese di posizioni, pare ancora essere il primo partito italiano.

Pubblicato in Italia

Tra le numerose disgrazie dell’Italia 2012 – disoccupazione di massa über alles - che rendono triste questo Natale ce n’è una che, pur non essendo in cima alle preoccupazioni degli italiani, avrà non poca influenza sulle loro vite: la legge elettorale.

Pubblicato in Società
Pagina 1 di 2

Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

  • Strage di Bologna, il giudice priore e l'ingiustizia a orologeria
    Scritto da

    Basta, non se ne può più. Si dice che, se sbagliare è umano, perseverare sarebbe diabolico. A prima vista non si direbbe che Rosario Priore possieda fattezze luciferine. Eppure l’insistenza di questo magistrato che, da sei anni a questa parte, non perde occasione per ravvivare, a mezzo stampa, il dolore dei familiari delle vittime d ...

    Venerdì, 08 Luglio 2016 16:13 in Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più