Il Bolognino

Giovedì, 01 Novembre 2012 11:53

Sin By Silence: quando la donna passa da vittima a carnefice

Scritto da  Francesca Roma

E' scontato leggere sul giornale "Tizio uccide ex moglie" piuttosto che “Donna uccisa dall'ex marito”, come se in fondo la donna fosse di proprietà dell'uomo. Allo stesso modo non capita spesso di sentir parlare di “donne omicide” o di donne che si sono difese arrivando ad uccidere, abituati come siamo all'ideale di innocenza, bontà e infinita pazienza che la figura femminile incarna da secoli.

 

"Sin By Silence", il docu-film girato nel 2009 da Olivia Klaus, narra la storia di un gruppo di donne passate da vittime di violenza domestica a carnefici. Il film ci immerge in una problematica poco trattata e conosciuta: il paradossale aspetto della violenza domestica raccontata con le voci di chi l'ha subita e poi per esasperazione o per legittima difesa, praticata.

 

Di queste donne “cattive”, omicide seppur in condizioni estreme, non si parla, rimandando ulteriormente un necessario e serio confronto su questi temi per prevenire atti di esasperazione di tale portata.

Ma queste donne sono veramente “cattive”? O non è invece la situazione ad averle indotte a passare dalla parte del torto? “Sin by Silence” promuove, coerentemente con se stesso, una petizione per la liberazione di un gruppo di donne carcerate per aver ucciso l'ex aguzzino.

 

"The Convicted Women Against Abuse" è l'associazione nata in seguito al documentario che si occupa di rendere visibile questa tematica, attraverso il docu-film e iniziative pubbliche. L'associazione rappresenta le 7000 donne recluse, sopravvissute ad anni di violenza domestica negli Usa, che oggi si ritrovano a scontare una pena per aver difeso la propria vita. Il documentario ha riscosso grande apprezzamento di critica e attenzione dai media, ne hanno parlato Cnn e le principali riviste americane ed europee.

 

Nell'America dove l'omicidio è ancora punito con la morte, poche sono le attenuanti previste per le donne che hanno ucciso. I delitti di cui queste donne si sono macchiate sono stati dettati però dall'esasperazione o dall'istinto di sopravvivenza o inflitti come forma estrema di autodifesa. Uscire dalla spirale della violenza domestica è difficile negli Stati Uniti come nel resto del mondo. Nel nostro paese nonostante la recente legge sullo stalking, i femminicidi continuano ad aumentare.

 

E' importante che quest'opera sia ora disponibile anche per il pubblico italiano, seppure in versione sottotitolata a causa della mancata distribuzione nelle sale cinematografiche. La versione italiana è acquistabile presso l'associazione "Diamo Voce a chi non ha Voce" alla pagina web.

“Sin By Silence” è anche un blog e sostiene attivamente il gruppo di donne carcerate "The Convicted Women Against Abuse".

 

 

Letto 2685 volte

Potrebbe interessarti anche:

  • Vincino e la Pietas Post Mortem

    Il piagnisteo sulla morte di Vincino emblema del disagio dei vecchi sessantottini come lui. Non è che se uno è famoso, debba per forza essere un esempio.

  • Stupro: se l'informazione segue la facile indignazione

    E' di questi giorni la notizia che la Corte Costituzionale avrebbe, in una sua sentenza, riconosciuto che se la vittima di uno stupro si è precedentemente ubriacata, allora lo stupro è senza aggravante. La notizia ha ovviamente destato grande indignazione sul web. Per fortuna però, la notizia ha distorto il contenuto della sentenza. Purtroppo la notizia distorta è stata ripresa indistintamente da molte testate nazionali, anche di comprovata serietà. Ma vediamo di cosa si tratta effettivamente.

  • Epic Fail USA e CIA
    50 anni passati a finanziare logge coperte, la massoneria deviata, Gladio, la DC, a investire in Italia con il Piano

Commenti   

 
career guidance
0 #2 career guidance 2017-05-13 07:45
Every weekend i used to pay a quick visit this site, for the reason that i wish
for enjoyment, since this this web site conations genuinely nice funny data too.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
pozyczka bez bik
0 #1 pozyczka bez bik 2014-07-25 14:07
Great article! That is the kind of information that are supposed
to be shared around the internet. Shame on Google for no longer positioning this put up upper!
Come on over and visit my website . Thank you =)
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più