Il Bolognino

Lunedì, 28 Aprile 2014 09:40

Missiva per Sua Altezza Reale Giorgio Napolitano

Scritto da  Michele Cosentini

Vostra Maestà Giorgio I,
con la presente desidero ringraziarVi per aver illuminato la festività del 25 aprile con la Vostra augusta presenza e le Vostre vieppiù auguste parole, che hanno galvanizzato una ricorrenza troppo spesso incline alla vuota retorica, fornendo preziosi insegnamenti per le attuali e future generazioni.


Dalle Vostre sagge labbra, odorose di babà dal sapore antico, abbiamo appreso che l’antimilitarismo è un valore obsoleto e fors’anche poco patriottico: in fondo, la Resistenza fu condotta con le armi. Pertanto, se da un lato ci indigniamo quando viene usato il termine “resistenza” da movimenti o gruppuscoli facinorosi, dall’altro lato possiamo e dobbiamo essere lieti di usarlo, seppure indirettamente, per avallare le diverse occasioni, passate e future, in cui andiamo in giro per il mondo a portare la pace attraverso le armi. Giusto, sire, giustissimo. E bene avete fatto a richiamare - sempre indirettamente - la gran ciambellana Boldrini, che normalmente è acuta e di mente aperta in tutti i suoi interventi, ma in questo caso ha deviato dall’ortodossia, sostenendo la bislacca teoria secondo cui la spesa militare non sarebbe fra le priorità del Regno.

 

La questione delle spese militari Vi sta particolarmente a cuore, Maestà, anche se qualche suddito infedele dice che siete sempre stato un militarista, rinfacciandoVi il plauso che rivolgeste alle forze sovietiche nel 1956, quando si apprestavano a occupare Budapest. Ma sono solo critiche volgari e divisive: oggi come allora, parlate per il bene del popolo, che spesso passa attraverso il massacro di un altro popolo. E, oggi come allora, vi trovate decisamente dalla parte giusta.


Il 25 aprile è stato anche l’occasione per dare onore ai nostri due valorosi marò trattenuti in India. Due eroi. Solo uno sciocco o un sovversivo, infatti, potrebbe pensare che questi due messeri siano solo due imbecilli che hanno ucciso dei pescatori scambiandoli per terroristi, e che quindi ci sarebbe solo da essere in imbarazzo e chiedere scusa.

Grazie, infine, per i preziosi consigli forniti ai vari governi che si susseguono: un gesto di sincera affezione, giacché secondo la Costituzione non rientrerebbe nelle Vostre competenze. E invece voi saggiamente perseverate, perché guardate la luna e non il dito. E se qualche volta non avete guardato né la luna né il dito (per esempio non rimandando indietro nessuna delle leggi-vergogna del padre costituente Berlusconi), c’è senz’altro un motivo che un giorno avrete la magnificenza di rivelarci. Magari il giorno -che Dio lo tenga lontano- in cui abdicherete: ne rimarremo, ne sono certo, carichi di maraviglia.
Letto 1353 volte

Potrebbe interessarti anche:

  • Vorrei un 25 Aprile di tutti

    Il 25 Aprile è purtroppo una festa che ancora oggi divide invece di unire, lo si deve alla nostra storia patria travagliata ma anche e soprattutto al secondo dopoguerra.

  • Basta spartizioni di potere o spariremo

    Ieri parlavo al bar con un amico di politica. Lo faccio spesso, sopratutto con chi non la pensa come me e non è del PD. E' l'esercizio che mi aiuta a restare collegato alla realtà e a non chiudermi in una bolla di eco di opinioni a me comode. Mi diceva che sui temi potremmo anche pensarla allo stesso modo ma che non sa per chi votare alle Europee perché nel PD e nei partiti politici quello che piace meno è la spartizione di poltrone e che è proprio questa sensazione che ha allontanato tanti dalla politica o li ha avvicinati ai populisti M5S e Lega.

  • Vincino e la Pietas Post Mortem

    Il piagnisteo sulla morte di Vincino emblema del disagio dei vecchi sessantottini come lui. Non è che se uno è famoso, debba per forza essere un esempio.

Commenti   

 
BestSantos
0 #1 BestSantos 2018-10-23 21:10
I see you don't monetize your blog, don't waste your traffic,
you can earn extra bucks every month. You
can use the best adsense alternative for any
type of website (they approve all websites), for more info simply search in gooogle: boorfe's tips monetize your website
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più