Il Bolognino

Mercoledì, 24 Aprile 2013 17:18

Un governo di "valori e leadership" targato Aspen

Scritto da  Pietro Orsatti
Sito web dell'Aspen che si congratula per il mandato a Enrico Letta Sito web dell'Aspen che si congratula per il mandato a Enrico Letta

Dire che il prossimo governo (e anche quelli precedenti) abbiano molto a che fare con L’Aspen institute Italia (fondato da Gianni Letta) non è poi così azzardato. Se guardate la home page www.aspeninstitute.it di oggi, documentata dall’illustrazione a questo post, il fatto che lo stesso istituto rivendichi come Enrico Letta sia un suo uomo indica quanto pesi l’Aspen sulle decisioni politiche (e  sugli incarichi anche istituzionali) in questo paese.

E non si tratta solo di Enrico Letta. E non si tratta solo di questo cupo 2013.

 

Per cercare di capire dobbiamo andare a vedere l’attuale organigramma di questo salotto politico economico “apartitico”.

Comitato esecutivo Aspen Italia

Luigi Abete
Giuliano Amato
Lucia Annunziata
Sonia Bonfiglioli
Giuseppe Cattaneo
Fedele Confalonieri
Fulvio Conti
Enrico Tomaso Cucchiani
Gianni De Michelis
Umberto Eco
John Elkann
Jean-Paul Fitoussi
Franco Frattini
Gabriele Galateri di Genola
Enrico Letta
Gianni Letta
Emma Marcegaglia
William Mayer
Francesco Micheli
Paolo Mieli
Mario Monti
Mario Moretti Polegato
Lorenzo Ornaghi
Riccardo Perissich
Angelo Maria Petroni
Mario Pirani
Romano Prodi
Alberto Quadrio Curzio
Giuseppe Recchi
Gianfelice Rocca
Cesare Romiti
Paolo Savona
Carlo Scognamiglio
Lucio Stanca
Giulio Tremonti
Beatrice Trussardi
Giuliano Urbani
Giacomo Vaciago
Giuseppe Vita
Elena Zambon

Qui la lista dei soci sostenitori https://www.aspeninstitute.it/system/files/inline/Pagine%20da%20soci%20ita%201-04-13.pdf

 

 

E qui gli attuali organi direttivi

Presidenti Onorari
Giuliano Amato, Gianni De Michelis, Cesare Romiti, Carlo Scognamiglio

Presidente
Giulio Tremonti

Vice Presidenti
John Elkann, Enrico Letta, Paolo Savona (Vicario), Lucio Stanca (Tesoriere)

Segretario Generale
Angelo Maria Petroni

Consigliere del Presidente
Giuseppe Cattaneo

Direttore Aspenia
Marta Dassù

Direttore Responsabile Aspenia
Lucia Annunziata

Direttore Amministrativo
Adelia Lovati

 

Sorprendente, vero? Da anni (decenni) questi signori “riservatamente” si incontrano ed elaborano strategie comuni. Non trovate strane coincidenze con la storia degli ultimi anni (politica e economica) del nostro Paese? I nomi corrispondono a fatti. E i fatti sono la storia politica di un ventennio italiano.
Fra l’altro, c’è da notare come nel tempo siano stati cooptati nel comitato esecutivo anche altri soggetti come, ad esempio, Pierluigi Bersani all’epoca in cui era ministro. E anche l’ex socio del cofondatore del M5S Gianroberto Casaleggio, Enrico Sassoon, ne è stato un frequentatore di questo luogo di elaborazione fra il mondo economico e quello politico.

Niente di male. Si tratta solo di un salotto dell’élite politica finanziaria, ma dove è evidente anche che vi si eserciti una forte attività di lobbying.

Ma, ripeto, è la coincidenza di nomi, luoghi, attività che lascia pensare. Soprattutto osservando attentamente tutto quello che è avvenuto (e continua ad avvenire) dal novembre 2011.

Perché è il “metodo” Aspen che lascia perplessi.

Ecco la pagina dedicata a identità e missione (e metodo) https://www.aspeninstitute.it/istituto/identita-e-missione

E leggiamo:

Il “metodo Aspen” privilegia il confronto ed il dibattito “a porte chiuse”, favorisce le relazioni interpersonali e consente un effettivo aggiornamento dei temi in discussione. Attorno al tavolo Aspen discutono leader del mondo industriale, economico, finanziario, politico, sociale e culturale in condizioni di assoluta riservatezza e di libertà espressiva.

Lo scopo non è quello di trovare risposte unanimi o semplicemente rassicuranti, ma di evidenziare la complessità dei fenomeni del mondo contemporaneo e incoraggiare quell’approfondimento culturale da cui emergano valori ed ideali universali capaci di ispirare una leadership moderna e consapevole.

Chiaro, no? Tutto andrebbe bene se ci fosse – come negli altri paesi dove Aspen è presente – una forma di trasparenza e di ufficialità dei lobbysti e delle attività di lobbying nei confronti del mondo politico. Ma tutto questo in Italia non c’è. Ma ci sono gli incontri a “porte chiuse” dell’Aspen.



Pubblicato originariamente sul blog di Pietro Orsatti, all'indirizzo:
http://orsattipietro.wordpress.com/2013/04/24/un-governo-di-valori-e-leadership-targato-aspen/

 

Letto 2554 volte Ultima modifica il Mercoledì, 24 Aprile 2013 20:39

Potrebbe interessarti anche:

  • Basta spartizioni di potere o spariremo

    Ieri parlavo al bar con un amico di politica. Lo faccio spesso, sopratutto con chi non la pensa come me e non è del PD. E' l'esercizio che mi aiuta a restare collegato alla realtà e a non chiudermi in una bolla di eco di opinioni a me comode. Mi diceva che sui temi potremmo anche pensarla allo stesso modo ma che non sa per chi votare alle Europee perché nel PD e nei partiti politici quello che piace meno è la spartizione di poltrone e che è proprio questa sensazione che ha allontanato tanti dalla politica o li ha avvicinati ai populisti M5S e Lega.

  • Vincino e la Pietas Post Mortem

    Il piagnisteo sulla morte di Vincino emblema del disagio dei vecchi sessantottini come lui. Non è che se uno è famoso, debba per forza essere un esempio.

  • Stupro: se l'informazione segue la facile indignazione

    E' di questi giorni la notizia che la Corte Costituzionale avrebbe, in una sua sentenza, riconosciuto che se la vittima di uno stupro si è precedentemente ubriacata, allora lo stupro è senza aggravante. La notizia ha ovviamente destato grande indignazione sul web. Per fortuna però, la notizia ha distorto il contenuto della sentenza. Purtroppo la notizia distorta è stata ripresa indistintamente da molte testate nazionali, anche di comprovata serietà. Ma vediamo di cosa si tratta effettivamente.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più