Il Bolognino

Mercoledì, 24 Aprile 2013 17:18

Un governo di "valori e leadership" targato Aspen

Scritto da  Pietro Orsatti
Sito web dell'Aspen che si congratula per il mandato a Enrico Letta Sito web dell'Aspen che si congratula per il mandato a Enrico Letta

Dire che il prossimo governo (e anche quelli precedenti) abbiano molto a che fare con L’Aspen institute Italia (fondato da Gianni Letta) non è poi così azzardato. Se guardate la home page www.aspeninstitute.it di oggi, documentata dall’illustrazione a questo post, il fatto che lo stesso istituto rivendichi come Enrico Letta sia un suo uomo indica quanto pesi l’Aspen sulle decisioni politiche (e  sugli incarichi anche istituzionali) in questo paese.

E non si tratta solo di Enrico Letta. E non si tratta solo di questo cupo 2013.

 

Per cercare di capire dobbiamo andare a vedere l’attuale organigramma di questo salotto politico economico “apartitico”.

Comitato esecutivo Aspen Italia

Luigi Abete
Giuliano Amato
Lucia Annunziata
Sonia Bonfiglioli
Giuseppe Cattaneo
Fedele Confalonieri
Fulvio Conti
Enrico Tomaso Cucchiani
Gianni De Michelis
Umberto Eco
John Elkann
Jean-Paul Fitoussi
Franco Frattini
Gabriele Galateri di Genola
Enrico Letta
Gianni Letta
Emma Marcegaglia
William Mayer
Francesco Micheli
Paolo Mieli
Mario Monti
Mario Moretti Polegato
Lorenzo Ornaghi
Riccardo Perissich
Angelo Maria Petroni
Mario Pirani
Romano Prodi
Alberto Quadrio Curzio
Giuseppe Recchi
Gianfelice Rocca
Cesare Romiti
Paolo Savona
Carlo Scognamiglio
Lucio Stanca
Giulio Tremonti
Beatrice Trussardi
Giuliano Urbani
Giacomo Vaciago
Giuseppe Vita
Elena Zambon

Qui la lista dei soci sostenitori https://www.aspeninstitute.it/system/files/inline/Pagine%20da%20soci%20ita%201-04-13.pdf

 

 

E qui gli attuali organi direttivi

Presidenti Onorari
Giuliano Amato, Gianni De Michelis, Cesare Romiti, Carlo Scognamiglio

Presidente
Giulio Tremonti

Vice Presidenti
John Elkann, Enrico Letta, Paolo Savona (Vicario), Lucio Stanca (Tesoriere)

Segretario Generale
Angelo Maria Petroni

Consigliere del Presidente
Giuseppe Cattaneo

Direttore Aspenia
Marta Dassù

Direttore Responsabile Aspenia
Lucia Annunziata

Direttore Amministrativo
Adelia Lovati

 

Sorprendente, vero? Da anni (decenni) questi signori “riservatamente” si incontrano ed elaborano strategie comuni. Non trovate strane coincidenze con la storia degli ultimi anni (politica e economica) del nostro Paese? I nomi corrispondono a fatti. E i fatti sono la storia politica di un ventennio italiano.
Fra l’altro, c’è da notare come nel tempo siano stati cooptati nel comitato esecutivo anche altri soggetti come, ad esempio, Pierluigi Bersani all’epoca in cui era ministro. E anche l’ex socio del cofondatore del M5S Gianroberto Casaleggio, Enrico Sassoon, ne è stato un frequentatore di questo luogo di elaborazione fra il mondo economico e quello politico.

Niente di male. Si tratta solo di un salotto dell’élite politica finanziaria, ma dove è evidente anche che vi si eserciti una forte attività di lobbying.

Ma, ripeto, è la coincidenza di nomi, luoghi, attività che lascia pensare. Soprattutto osservando attentamente tutto quello che è avvenuto (e continua ad avvenire) dal novembre 2011.

Perché è il “metodo” Aspen che lascia perplessi.

Ecco la pagina dedicata a identità e missione (e metodo) https://www.aspeninstitute.it/istituto/identita-e-missione

E leggiamo:

Il “metodo Aspen” privilegia il confronto ed il dibattito “a porte chiuse”, favorisce le relazioni interpersonali e consente un effettivo aggiornamento dei temi in discussione. Attorno al tavolo Aspen discutono leader del mondo industriale, economico, finanziario, politico, sociale e culturale in condizioni di assoluta riservatezza e di libertà espressiva.

Lo scopo non è quello di trovare risposte unanimi o semplicemente rassicuranti, ma di evidenziare la complessità dei fenomeni del mondo contemporaneo e incoraggiare quell’approfondimento culturale da cui emergano valori ed ideali universali capaci di ispirare una leadership moderna e consapevole.

Chiaro, no? Tutto andrebbe bene se ci fosse – come negli altri paesi dove Aspen è presente – una forma di trasparenza e di ufficialità dei lobbysti e delle attività di lobbying nei confronti del mondo politico. Ma tutto questo in Italia non c’è. Ma ci sono gli incontri a “porte chiuse” dell’Aspen.



Pubblicato originariamente sul blog di Pietro Orsatti, all'indirizzo:
http://orsattipietro.wordpress.com/2013/04/24/un-governo-di-valori-e-leadership-targato-aspen/

 

Letto 2755 volte Ultima modifica il Mercoledì, 24 Aprile 2013 20:39

Potrebbe interessarti anche:

  • Silvia Romano: non è odio ma odio di classe

    Le reazioni scomposte, esagerate, reazionarie, sguaiate, offensive, retrograde alla visione del ritorno in Patria della cooperante Silvia Romano in abito musulmano non si spiegano secondo un interpretazione superficiale - razzismo e misoginia - fatta propria dalle persone di sinistra. Non è tanto per Silvia che abbiamo gioito o sbavato rabbia, ma per ciò che Silvia rappresenta.

     

  • 25 Aprile Oltre il ponte

    Oggi festeggiamo la liberazione dal nazifascismo con la bellissima poesia di Italo Calvino e Sergio Liberovici, messa in musica dalla MCR. Tutti i diritti sono riservati. (il Bolognino è copyleft)

  • Sanità privata Lombarda e Bologna, il gruppo San Donato

    La Lombardia come sappiamo è la Regione d'Italia e d'Europa che peggio sta subendo l'offensiva di covid-19, da molti osservatori si fa strada anche l'osservazione che la sanità lombarda sia stata ampiamente privatizzata negli scorsi decenni e l'efficienza ed efficacia del sistema sanitario lombardo è sotto gli occhi di tutto il mondo. Una correlazione non è una causalità, ma ci teniamo a mettere i puntini sulle i con il buon lavoro di Riccardo Lenzi, che ci ricorda chi controlla il maggiore gruppo italiano della sanità privata, il gruppo San Donato che annovera ben 17 ospedali inn Lombardia.

Commenti   

 
felicjanoo
0 #2 felicjanoo 2020-04-22 02:12
Your site is very cool, i have bookmarked it.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
felicjanoo
0 #1 felicjanoo 2020-04-17 00:34
Your page is very nice, i have bookmarked it.
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

  • Esclusi Eurobond sì a MES e Sure
    Scritto da Marco Zuccaro

    Esclusi in modo categorico gli Eurobond e ogni forma di mutualizzazione del debito (come ampiamente previsto), escluso ogni tipo di intervento a fondo perduto. No, il Recovery Fund non sarà composto da sovvenzioni a fondo perduto, altrimenti sarebbe stato approvato oggi stesso.

    Venerdì, 24 Aprile 2020 07:15 in Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più