Il Bolognino

Martedì, 21 Maggio 2013 14:55

26 maggio, Bologna: come e dove si vota

Scritto da 

Si avvicina inesorabile la data fatidica del voto per tutti i cittadini bolognesi. Il 26 maggio si potrà decidere di cambiare rotta e dare un forte segnale: i cittadini vogliono che le risorse pubbliche siano destinate esclusivamente alla scuola di tutti: laica, plurale, gratuita, pubblica, votando A.
Ora si tratta concretamente di votare. Eccovi un post per sapere dove si vota e come.

QUANDO SI VOTA
Si vota domenica 26 maggio 2013 dalle 8:00 alle 22:00.

 

CHI PUÒ VOTARE
Possono votare:

  • tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune di Bologna;

  • tutti i cittadini italiani iscritti nell’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero;

  • tutti i cittadini italiani, non ancora iscritti nelle liste elettorali, che avranno compiuto il 18° anno di età nel giorno della votazione;

  • tutti i cittadini dell’unione Europea iscritti nelle liste elettorali aggiunte dei cittadini comunitari per l’elezione del Sindaco, del Consiglio Comunale e dei Consigli Circoscrizionali.

 

COME SI VOTA
Per esercitare il voto
è necessario esibire un documento di riconoscimento anche se scaduto, non è necessario portare la tessera elettorale.

Per il rilascio e il rinnovo dei documenti di riconoscimento l’ufficio Documenti Personali di via don Minzoni, 8 resterà aperto domenica 26 maggio dalle 8:00 alle 21:00.

In mancanza di documento, l’identificazione può avvenire anche attraverso un altro elettore del comune provvisto di documento valido, che ne attesti l’identità.

 

DOVE SI VOTA
Non si voterà nei seggi dove si è votato per le ultime elezioni politiche e
si potrà votare solo nel seggio che è stato abbinato al proprio indirizzo di residenza.

Il Comune di Bologna dovrebbe inviare a ciascun elettore una lettera con l’indicazione del seggio in cui potrà votare. Per conoscere qual è il seggio dove recarsi a votare è anche possibile inserire il proprio indirizzo nel riquadro sottostante o in alternativa scaricare questo documento e cercare il proprio indirizzo di residenza. Per ulteriori info, leggere qui.


RECARSI AI SEGGI

Per chi non ha mezzo proprio e scopre che il seggio più vicino è lontano da casa sua, Comitato Articolo 33 offre un servizio a tutti con l'iniziativa 33 gira, qui tutte le informazioni.

 

 


Hai bisogno di “un passaggio per la Scuola Pubblica”?
SCRIVI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
o CHIAMA il 3485134225


Questo è un referendum che potrà concretamente segnare una discontinuità con il volere dei poteri pubblici e privati, che da oltre vent'anni spingono in direzione opposta, cioè puntano a dare sempre più risorse in favore delle scuole private o paritarie e tolgono risorse alle scuole pubbliche. Il messaggio che potrebbe uscire dal referendum comunale di Bologna potrebbe essere storico e di valenza nazionale se la maggioranza dei bolognesi dovesse scegliere A. Un forte messaggio anche politico, difficilmente ignorabile da chiunque. Ora non resta che recarsi ai seggi e votare. Buon voto A tutti!


Letto 2415 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Maggio 2013 15:20

Potrebbe interessarti anche:

  • Le mie ragioni per il Si alla riforma costituzionale

    In questi mesi ho ragionato se fosse opportuno scrivere una delle tante analisi sul prossimo voto referendario, ma poi ho pensato che comunque alla mia analisi è preferibile quella dei professori e degli estensori della riforma. Mi limito perciò a spiegare le ragioni personali che mi hanno convinto della bontà della riforma costituzionale che a breve dovremmo tutti votare con referendum.

  • Brexit!

    Il voto sull'uscita dall'Ue da parte della Gran Bretagna (Inghilterra+ Scozia+ Galles + Irlanda del Nord) svoltosi ieri, il cui risultato è stata la vittoria del fronte per il Brexit, cioè l'uscita dall'Ue, è stato un voto caratterizzato da molteplici aspetti sociali politici ed economici, ma in piena tradizione con il sentimento e con la cultura più autentica del popolo inglese.

  • Referendum 17 aprile, cosa c'è da sapere

    Il prossimo 17 aprile, il corpo elettorale sarà chiamato a decidere sul cosiddetto Referendum sulle "trivelle". Trattasi di un referendum abrogativo, che chiede ai cittadini se vogliano abrogare il rinnovo delle concessioni per l'estrazione di petrolio e gas (gas naturale e gasolina) sul territorio nazionale. La disinformazione corre veloce e popolare sul web, ma sopratutto sui social, primo tra tutti, Facebook. C'è chi lancia allarmi di fantomatici quanto inesistenti nuovi permessi per trivellare tutto il mare, chi scopre solo oggi che l'Italia è un piccolo produttore di gas naturale e - recentemente - di petrolio, chi andrà a votare Si - quindi abrogazione - senza considerare le conseguenze economiche di una tale scelta, ma solo per slancio ideale ambientalista ma condito da tante sbagliate certezze (ne parleremo in seguito). Inoltre c'è da considerare il "traino" emotivo che la vicenda dell'ex ministra Guidi, sta provocando.

Commenti   

 
FirstLeah
0 #6 FirstLeah 2017-11-21 11:36
I see you don't monetize your blog, don't waste your traffic,
you can earn extra bucks every month because you've got high quality content.
If you want to know how to make extra bucks, search for:
Boorfe's tips best adsense alternative
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
foot pain causes
0 #5 foot pain causes 2017-06-01 03:11
These are genuinely great ideas in about blogging.
You have touched some nice points here. Any way keep up wrinting.


my blog post: foot pain causes: http://gibsonmdjtanvbzx.exteen.com/20150624/hammer-toe-caused-by-inflammation-of-a-joint
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Lynwood
0 #4 Lynwood 2017-04-29 02:54
Actually, its more like an action flick with some comedy thrown in and maybe a small dash of romance.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
plastic extruder
0 #3 plastic extruder 2016-06-18 04:22
Another advantage is the safety feature. The length-to-diame ter ratio, pitch,
length of each zone and helix angles of a screw must all be matched to the plastic type being used.
These heaters are good at absorbing as well as dispersing heat energy.


Also visit my website - plastic extruder: http://sloppybeach225.yolasite.com/thestorychain
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
plastic extruder
0 #2 plastic extruder 2016-06-16 23:24
The particular dip moulding products is usualoly created
easily and more economically when compared to the traditional versions and
for that reason many of the cheap brands acquiring PVC products just like plastic-type
material truck caps, holds, bellows and many others make
use of dip moulding because the best process in their
creation apps. This is an introductory article and is
not meant to be comprehensive, thus the strong recommendation to read
the books mentioned at the end of this article.
What else is important when feeding my companion animals.


Check out my weblog plastic extruder: http://gamescap.com/profile/alvarogeils
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
plastic extruder
0 #1 plastic extruder 2016-04-28 01:55
To understand the process that plastic extrusion companies
use to manufacture their own products, you have to have some knowledge of chemistry and an understanding
of the complex machines that are used in the manufacturing process.
Quite a few solo mess devices may, even so, be taken meant for combining.

So the actual sturdy route filters gradually and also the
fruit juice funnel broadens.

Take a look at my weblog - plastic extruder: http://inconclusivener20.postbit.com/the-plastic-sausage-machine.html
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più