Il Bolognino

Martedì, 17 Settembre 2019 12:20

Renzi il neo-proporzionalista alla ricerca dell'elettorato moderato

Scritto da 

Renzi si affacciò sulla politica italiana come un tornado. Cercò di trasformare il PD dal partito della fusione a freddo e delle élite ancora ancorate alla Prima Repubblica in un partito nuovo, più liberale e meno strutturato, fluido. Per un periodo breve ci riuscì in parte, a suon di vittorie nei ben due Congressi stravinti. Ma il PD è sempre stato un partito fatto di correnti, e le stesse vittorie di Renzi si sono dovute anche al sostegno dei Dem (ex DC) che lo avevano sostenuto, ma che dopo la sconfitta referendaria e successiva sconfitta alle urne decisero di non sostenerlo più, impedendo in questo modo a Renzi di tornare in sella nel PD e costringendolo ad abbandonare anche il suo progetto politico. Quale progetto politico? Non certo quello di distruggere il PD, come hanno martellato per anni i suoi oppositori di sinistra interni.

Il progetto originario di Matteo Renzi non includeva solo il PD, ma una revisione generale di tutta la politica italiana. Un nuovo sistema politico maggioritario in cui da una parte ci fosse un PD liberale rinnovato e dall'altra una destra liberale, su esempio USA. Tramontata definitivamente questa visione prima con le sconfitte del referendum e delle elezioni e poi l'instaurarsi di una nuova forte leadership di estrema destra nel centrodestra italiano con Salvini, l'idea di tornare a un bipolarismo funzionante era ostacolato dalla presenza del M5S. 


Renzi, inoltre, 
sapendo dell'obiettivo di lungo termine dei capicorrente Pd, sopratutto i Dem, di arrivare a una alleanza strutturale con il M5S - considerati evidentemente da Bettini e Franceschini come una costola della sinistra -, ha fatto un colpo da maestro, come è nelle corde del fiorentino. Ha sbloccato l'impasse istituzionale dopo che Matteo Salvini fece cadere il governo giallo verde dal Papeete, con la la capriola dal "senza di me" all'ok al governo giallo rosso.

Ma era una capriola solo a prima vista. In realtà aver lasciato nascere il governo giallo- rosso per Renzi era una tappa nel suo nuovo progetto politico, la competizione proporzionale nel quale poteva esserci posto anche per una sua nuova creatura. Un partito in cui sia finalmente solo lui a comandare e in cui non si debba continuamente promettere e imbonire le altre correnti a ogni scelta politica. La capriola da anti grillino a favorevole all'alleanza coi grillini è degna delle migliori capriole DC dei tempi d'oro, ma è stato anche un test provante per il suo popolo che prontamente l'ha seguito a testa bassa con poche defiance. 

 

I comitati Renzi erano però già nati e l'idea di tenere il piede in due scarpe c'era già, Renzi si era già portato avanti, pronto a più scenari e a scegliere quale scarpa usare in base all'evoluzione politica del momento: partiti zoppi, sono però in nuce lo spazio organizzativo per il nuovo soggetto renziano. Una volta permesso alla classe dirigente delle correnti storiche PD (per semplificare quella di sinistra ex DS e i DEM ex DC) l'abbraccio mortale con M5S, si è così ricavato lo spazio politico - tutto da valutare nelle urne - di offrire un approdo a coloro che nel PD lo hanno sostenuto, cioè ai lib - dem, un nuovo partito.

 

E per il nuovo partito la strada era già stata iniziata nel momento in cui dalla convinzione per il maggioritario e per la semplificazione del quadro istituzionale con l'abolizione di una delle due Camere, era venuta meno, nei mesi successivi alla sconfitta referendaria e l'avvio del governo Gentiloni. Renzi, tramite Rosato, promosse il proporzionale dopo aver perso il referendum, che infatti segnò la fine del suo progetto maggioritario. Il proporzionale infatti lascia la possibilità di infiniti nuovi partiti(ni) - quindi anche lo spazio per quello di Renzi - ed inoltre il proporzionale non è avversato dalla politica italiana come il maggioritario. Il proporzionale è apprezzato a destra quanto a sinistra e al centro. Il proporzionale ha per le élite dei partiti il pregio di permettere l'autoconservazione del potere e metterle al salvo da ogni scossone elettorale grazie al Cencelli, vero metodo di governo della politica italiana dal Dopoguerra ad oggi, la spartizione del potere in correnti, sempre al riparo dai colpi di testa degli elettori. Ecco perché piace al M5S tanto quanto ai DEM e agli ex DS, oltre a fare comodo a Renzi per il suo nuovo partitino.


Renzi si mette in proprio, ma ora la strada si fa dura, probabilmente perché lo stesso non voleva arrivare alla scissione in questo modo precipitoso. L'uscita di Calenda, che lo ha preceduto sfruttando abilmente la disapprovazione di parte del mondo Pd all'abbraccio ai grillini, gli ha rotto un po le uova nel paniere. Il fiorentino ora teme che sia Calenda ad avvicinare tanta parte del suo popolo lib- dem rubandogli lo spazio politico da sotto i piedi. Ecco spiegata l'accelerata che ha portato la sua fuoriuscita quasi a freddo, per non dare tempo a Calenda di organizzarsi troppo.

 

Renzi ha quindi abbandonato l'idea di creare un grande partito liberale col PD e per ora ha accantonato anche il progetto di sviluppo del sistema politico italiano verso un bipolarismo all'americana. Ed ha preferito essere "il capo" di un soggetto politico nuovo, aggrappato al PD finché gli farà comodo, sapendo anche che la cultura politica delle élite del PD è proporizionalistica e da Prima Repubblica, quindi saranno sempre favorevoli ad alleanze elettorali, anche col partito di Renzi "pur di battere le destre" o "guadagnare la poltrona" come dicono i critici.
Insomma Renzi abbandona il PD ormai non più suo, ma non di certo il centrosinistra almeno fino alle prossime elezioni, poi si vedrà. 
Nel medio termine Renzi vorrà proporsi anche come approdo morbido per i futuri fuoriusciti "moderati" di Forza Italia, una volta deceduto Berlusconi e il centrodestra definitivamente territorio di conquista dell'ultra destra nazionalista (e anche un po fascista) del duo Salvini - Meloni.

 

Letto 360 volte Ultima modifica il Martedì, 17 Settembre 2019 12:55

Potrebbe interessarti anche:

  • Primo governo populista al via
    Lega e M5S sono finalmente congolati a nozze, a breve l'annuncio della lista degli invitati, con la benedizione di Papi Silvio Berlusconi. Ovviamente la prima cosa che non si farà sarà la legge sul conflitto di interessi, già stralciata dal "contratto" di governo.
  • Alcune valutazioni sulle elezioni del 4 marzo 2018

    Ne sentiremo di tutti i colori. Molti, con fare da saggi vi diranno che non si possono fare analisi affrettate. Ignorateli. I dati sono talmente chiari e netti da mettere sul piatto una lettura. Alcune mie valutazioni sulle elezioni di ieri, 4 marzo 2018:

  • La lontananza tra working class e riformisti in Francia e Italia

    C'è un filo che lega Italia e Francia. Non è solo la comune identità romanza, l'amore per il vino, le belle donne, l'arte e la cultura. Si tratta di una dinamica politica molto simile, dove pare rinascere e riprendere vigore la teoria politica della maggiore possibilità di vittoria se si occupa lo spazio politico detto centro. Macron, da ieri sera il più giovane Presidente della Repubblica Francese, ne è un indizio.

Commenti   

 
Gerardspoom
0 #37 Gerardspoom 2019-12-10 13:56
накрутка просмотров в Instagram: https://tgsubs.com/ - заказать подписчиков telegram, накрутка подписчиков в Instagram
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
itaacede
0 #36 itaacede 2019-12-08 12:43
Ok. I use translate and will be good ok?
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Testoedovfut
0 #35 Testoedovfut 2019-12-05 09:17
Hello to all! I'm looking for people who would like to start earning online! Start is very simple, you just need to install the browser at and use it as the main one. It is very easy, convenient and fast - you will love working in it! But the most important thing is that you can earn Bitcoins with it! Sounds interesting? Then do not miss the opportunity and join us! http://bit.ly/2Q861fJ https://in.orangepie.biz/9810001?l=28 http://bit.ly/33gjJQP - Free BTC free money casino: https://money.yandex.ru/payments/checkout?requestid=5ec4a038-cedb-4f3a-abf7-ab1f6f35cb2b casino near oklahoma city: https://leadasap.ysa.org/gysd/?tfa_next=/forms/view/4774713/59a86c1c7d785a45c1b20a0059cfd677/151821663&sid=40b11142e778bbb9dc1d0a9a581e8422 0d8f460 @_en
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
GoodSeoT
0 #34 GoodSeoT 2019-12-05 06:40
Здравствуйте. Предлагаю Вашему вниманию трастовые домены-доноры с высокой посещаемостью для размещения ссылок Вашего сайта у нас.
Все сайты качественные, без фильтров и санкций со стороны поисковых систем. Присутствуют на биржах ссылок miralinks, gogetlinks и других.

Разместив у нас сайт Вы получите:

- хороший траст
- нулевой уровень заспамленности сайтов
- более 400 000 уникальных посещений в месяц
- цены ниже чем на биржах ссылок
- максимально быстрое размещение
- все ссылки индексируются поисковыми системами
- гарантия на вечное размещение ссылки
- ссылки размещаются на видном месте, без всяких хитростей


Более детальную информацию Вы сможете посмотреть по ссылке на google документ ниже:

https://docs.google.com/spreadsheets/d/1CMbZ0ohfiiz9719zIl_uB_3uwzzfL7UwrrCcphDOWl8/edit?usp=sharing
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
dudkovayulya
0 #33 dudkovayulya 2019-12-01 21:07
Молодая собака, когда можно рессировать. Дрессировка щенков от 2-х месяцев: http://www.kinologiyasaratov.ru/. Дрессировка ОКД, ЗКС: http://www.kinologiyasaratov.ru/. Про борзую собаку.: http://www.fleetdog.kinologiyasaratov.ru//. Клуб собаководов: http://www.clubsirius.kinologiyasaratov.ru/
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
PeterDob
0 #32 PeterDob 2019-12-01 04:13
vavada999 com: https://v-cazino.online - автоматы vavada с бонусом за регистрацию, вавада казино официальный сайт скачать бесплатно
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
RonaldSic
0 #31 RonaldSic 2019-11-30 15:44
vavada казино рабочее зеркало: https://v-casino.site - vavada чье казино, вавада казино отзывы
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Stephennek
0 #30 Stephennek 2019-11-30 10:05
гидра: https://darknet-hydra-onion.biz - сайт hydra в даркнете, даркнет hydra сайт
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
oleminackova
0 #29 oleminackova 2019-11-29 23:54
Наука в СССР. Занимательная литература.: http://www.oldbooks.matrixboard.ru/. Что почитать перед сном: http://www.oldbooks.matrixboard.ru/. Доска объявлений: http://www.matrixboard.ru/
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Walterapell
0 #28 Walterapell 2019-11-29 07:23
empire market onion: https://empire-market.org - empire market address, empire market login
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più