Il Bolognino

Mercoledì, 28 Maggio 2014 11:11

Europee: si apre veramente una nuova pagina

Scritto da

Lunedì i risultati delle elezioni europee hanno stupito molti. Personalmente i risultati mi hanno dato la certezza di essere riuscito a comprendere in anticipo i sentimenti degli italiani, senza per una volta essere smentito ma vedendo confermate in pieno tutte le analisi precedenti. Renzi è il vincitore, Grillo e Berlusconi i perdenti, ma c'è necessità di approfondimento.

Mercoledì, 12 Marzo 2014 10:28

L'inganno delle quote rosa

Scritto da

E' un “No” deciso quello del parlamento sulle Quote Rosa; celato da un voto segreto che spacca in due un governo abbastanza ambizioso da affrontare un problema difficile come la parità di genere, ma non saggio abbastanza da azzeccare il modus operandi per la soluzione reale del problema.

 

Il recente caso della cacciata di quattro senatori del movimento cinque stelle, riaccende i riflettori su un problema che più volte si è palesato sugli spazi di approfondimento politico di giornali e tv, ovvero la democrazia interna al movimento.

In seguito ad un sondaggio pubblicato sul sito ufficiale del movimento, ovvero il blog di Beppe Grillo, sulla possibilità o meno di andare alle consultazioni con l'attuale presidente del consiglio Renzi, il popolo della rete, o meglio il popolo di Beppe Grillo, decide indipendentemente dall'esito di provare a dialogare con Renzi.

Giovedì, 30 Gennaio 2014 11:01

Fiat se ne va, e in molti altri ci stanno pensando.

Scritto da

Fiat trasfigura se stessa e abbandona il proprio Paese, cioè l'Italia. Non diventerà un azienda americana come i gufi affermavano, ma olandese con le tasse a Londra. Un operazione devastante per l'economia italiana di cui in pochi si sono accorti. La deindustrializzazione totale del Paese continua inarrestabile. Ieri l'Ad di Fiat Sergio Marchionne e il sorridente John Elkann hanno affermato con entusiasmo che la più grande azienda privata italiana presto non sarà più italiana, proprio mentre la politica era intenta a litigare sul nulla, come al solito: il decreto Imu- Bankitalia, una rivalutazione delle quote di Bankitalia assolutamente normale, e che non prevede alcun esborso per lo Stato. 

La direzione nazionale del Partito Democratico ha approvato ieri a grande maggioranza la proposta del segretario Matteo Renzi sul pacchetto di riforme dell’assetto istituzionale, riguardante la riforma del titolo V della Costituzione, la riforma del Senato e la modifica del sistema elettorale. Il dibattito sui mezzi di informazione e all’interno del partito, nei giorni precedenti alla direzione, si è concentrato in particolar modo sulle tre proposte di sistema elettorale avanzate dal segretario: il Matterellum modificato, un sistema proporzionale simile a quello applicato in Spagna, il doppio turno di collegio, simile al sistema elettorale per l’elezione dei Sindaci. 
 


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

  • Strage di Bologna, il giudice priore e l'ingiustizia a orologeria
    Scritto da

    Basta, non se ne può più. Si dice che, se sbagliare è umano, perseverare sarebbe diabolico. A prima vista non si direbbe che Rosario Priore possieda fattezze luciferine. Eppure l’insistenza di questo magistrato che, da sei anni a questa parte, non perde occasione per ravvivare, a mezzo stampa, il dolore dei familiari delle vittime d ...

    Venerdì, 08 Luglio 2016 16:13 in Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più