Il Bolognino

Mercoledì, 24 Aprile 2013 17:18

Un governo di "valori e leadership" targato Aspen

Scritto da

Dire che il prossimo governo (e anche quelli precedenti) abbiano molto a che fare con L’Aspen institute Italia (fondato da Gianni Letta) non è poi così azzardato. Se guardate la home page www.aspeninstitute.it di oggi, documentata dall’illustrazione a questo post, il fatto che lo stesso istituto rivendichi come Enrico Letta sia un suo uomo indica quanto pesi l’Aspen sulle decisioni politiche (e  sugli incarichi anche istituzionali) in questo paese.

E non si tratta solo di Enrico Letta. E non si tratta solo di questo cupo 2013.

Quel grande contenitore multiforme che andava sotto il nome di Partito Democratico, è imploso proprio ieri, e nel modo meno decoroso possibile. Tuttavia esultare per la disfatta del Pd, è quanto di più cieco e in fin dei conti masochista, si possa fare: dai voti che furono del Pd, molti finiranno altrove. La rabbia miscelata all'emotività degli italiani altro non può produrre se non un ulteriore rafforzamento di Berlusconi, e di Grillo.

L'autodistruzione del Pd è stata dovuta anche al fatto di non aver voluto votare Rodotà e la sua divisività interna, che è stata fatale.

 

Martedì, 16 Aprile 2013 14:23

Il Tripartito e la fine del cambiamento

Scritto da


L'Italia è entrata nel quarto anno consecutivo di dura recessione, i giovani non trovano un lavoro dignitoso e il conto corrente delle famiglie si assottiglia sempre di più. Preoccupa lo spread, ma è lo spread morale che dovrebbe preoccuparci di più. Intanto, la politica non va oltre i proclami e gli insulti vicendevoli. Una volta eletti, tutti, compresi gli alfieri del cambiamento, pensano a se stessi e alla poltrona e a come non perderla. Siamo all'immobilismo istituzionale e quindi al conservatorismo dello Status quo, da quasi due mesi, grazie all'inedita situazione politico partitica venutasi a creare dopo le elezioni politiche: il tripartito.

 

Continuo ad essere convinto che Grillo non avrebbe mai e poi mai voluto essere in qualche modo decisivo. Lui sperava vincesse il PD con una maggioranza risicata (come volevano i sondaggi) sicché i suoi in piccionaia avrebbero potuto fare un po’ quello che volevano, mentre lui continuava a fare il suo solito bordello in attesa che l’Unione versione 2013 si sfasciasse e lui potesse vincere e stravincere.

Quei burloni degli italiani, però, l’hanno fregato, votandolo troppo, e adesso il Movimento 5 Stelle ha due possibilità: o fa il responsabile o fa il PdL. Ammesso che il PD non faccia fesserie alleandosi col PdL. Ma siamo ottimisti.

 

Il M5S ha ottenuto grande legittimazione elettorale alle scorse elezioni, cavalcando - e questo è indubbio - la rabbia covata da molti cittadini nei confronti della classe politica, additata a "casta" e facendo proprio cavallo di battaglia la rinuncia - quasi, lo schifo - nei confronti dei rimborsi elettorali. Puntualmente, ora che il MoVimento ha ottenuto molti eletti, afferma di non volere i rimborsi elettorali. Come è ovvio, non si può rinunciare a qualcosa o a qualche diritto di cui non si dispone. C'è infatti una legge, tutt'ora in vigore, che non permette al MoVimento Cinque Stelle di poter avere i rimborsi elettorali, anche nel caso in cui lo stesso li volesse.


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

  • Strage di Bologna, il giudice priore e l'ingiustizia a orologeria
    Scritto da

    Basta, non se ne può più. Si dice che, se sbagliare è umano, perseverare sarebbe diabolico. A prima vista non si direbbe che Rosario Priore possieda fattezze luciferine. Eppure l’insistenza di questo magistrato che, da sei anni a questa parte, non perde occasione per ravvivare, a mezzo stampa, il dolore dei familiari delle vittime d ...

    Venerdì, 08 Luglio 2016 16:13 in Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più