Il Bolognino

Lunedì, 06 Maggio 2013 15:49

Reddito di cittadinanza, reddito minimo garantito, salario minimo. Cosa sono e le loro differenze

Scritto da 

La situazione lavorativa e sociale in Italia sta prendendo tinte fosche, ed è un prodotto di decisioni economiche fallimentari europee (austerità) e nazionali. La risposta di parte della politica è togliere l'Imu, cioè una delle poche imposte che colpiscono la rendita invece che il lavoro e i consumi. Per fermare il declino si parla spesso di “nuovo welfare”. Si discute spesso e impropriamente di Reddito minimo di cittadinanza, Salario minimo, Reddito di garanzia, confondendo le tre misure. Qui di seguito provo a fare chiarezza terminologica e contenutistica, senza pretesa di esaustività.



Reddito minimo di cittadinanza: E' una misura di welfare state, universalistica e non selettiva. Nel senso in cui lo definisce il M5S, è un livello di reddito garantito dallo Stato a tutti indipendetemente dalla loro situazione lavorativa e patrimoniale. Si tratterebbe perciò di arrotondare i redditi di tutti gli italiani con soldi pubblici, fino a portate tutti i redditi ad esempio a 1000 euro al mese. Se per reddito minimo di cittadinanza intendiamo questo, allora intendiamo qualcosa di utopistico – idealistico e perciò non realizzabile (costerebbe 300 miliardi di €, il 20% del Pil, una follia) e dal punto di vista economico sarebbe una sciagura, scaricando sempre più sullo Stato l'onere di provvedere ai cittadini e deresponsabilizzando ancora di più il settore imprenditoriale, che potrebbe contestualmente non investire più, e magari ridurre ulteriormente gli stipendi, tanto ci pensa lo Stato.

 

Reddito minimo garantito o Reddito di garanzia: E' un programma di welfare universalistico e selettivo. Inoltre è presente in tutto il mondo occidentale (Ue+Usa+Canada+Australia), e che ha fatto crescere le economie che l'hanno introdotta, parallelamente ha fatto aumentare gli stipendi e non ha creato nuova disoccupazione.

L'RMG da un piccolo reddito a coloro che si trovano momentaneamente senza reddito, perché hanno perso il lavoro o perché il contratto precario è scaduto. Fornisce un reddito minimo che copre solo i bisogni primari di vitto per impedire che l'assistito possa rifiutare il lavoro, ed è perciò una misura valida per un ridotto numero di mesi, nei quali, nelle moderne democrazie, il disoccupato non è lasciato a se stesso ma viene introdotto in percorsi di riqualificazione atti a rimmetterlo al più presto nel mercato del lavoro.

 

A chi dare questi soldi: Il RMG può essere selettivo per quanto riguarda la situazione patrimoniale dell'individuo o per quanto riguarda la sua età anagrafica. Se l'RMG fosse tarato in base al reddito, in Italia rischierebbe di non coprire ugualmente tutti i bisognosi, per via del fatto che stabilire a quanto ammonta effettivamente il reddito di una persona è assai complicato: evasione fiscale e redditi famigliari spesso mascherano situazioni di ricchezza tingendoli di falsa povertà e viceversa. Nei paesi dove funziona meglio, il RMG è rivolto ai giovani – ed è quindi selettivo sì ma dal punto di vista anagrafico – e non redittuale, cioè viene erogato indipendentemente dal reddito della famiglia d'origine. In questo modo si spinge il giovane ad ottenere un'autonomia piena dalla propria famiglia, nonché una rete di salvataggio qualora il soggetto si trovi senza un reddito ma non possa percepire sussidi di disoccupazione, che in Italia sono appannaggio solo di coloro che hanno contratti di lavoro non precari. I precari sono sempre esclusi dai sussidi di disoccupazione e dalla Cig. Pertanto l'RMG potrebbe essere la misura che va ad alleviare situazioni di disagio grave, che tuttora finiscono sulle spalle delle famiglie di origine o nelle cronache nere dei quotidiani.


In Italia invece si sta discutendo un RMG che vada a sostituire tutte le altre forme di welfare state compresi sussidi di disoccupazione e Cig. C'ha provato il ministro Fornero con l'Aspi, con risultati scarsi. In questo caso si tratterebbe di un RMG per tutta la popolazione e non solo per i giovani. Tale misura potrebbe avere effetti distorsivi sul mercato del lavoro e costare una montagna di soldi pubblici. Inoltre richiederebbe una riforma generale degli ammortizzatori sociali, cioè un intervento giuridico e normativo assai lungo e complicato.

 

Dal punto di vista economico, l'RMG, se applicato solo alla fascia d'età giovanile è uno sprone all'economia, perché fornisce reddito a chi non ce l'ha, facendo ripartire i consumi. Le giovani coppie avendo maggiori sicurezze potrebbero decidere di creare nuove famiglie e far crescere la natalità (fare più figli). L'RMG andrebbe a migliorare le condizioni del mondo del lavoro, rendendolo meno duale: se i giovani sono meno ricattabili perché non più costretti ad accettare qualsiasi lavoro purché gli dia un reddito, questo porterebbe sul medio periodo il settore privato a ri-orientare le proprie politiche di gestione delle risorse umane nel senso di ridurre lo sfruttamento dei giovani lavoratori. Con l'RMG potrebbe sparire anche il fenomeno indecoroso dei Working poor, ossia quella fascia crescente di lavoratori che hanno uno stipendio e un lavoro, ma che nonostante questo sono poveri perché lo stipendio è troppo basso e finiscono per affollare le mense Caritas.

 

Quanto costa, chi paga: L'RMG è sostenibile, costa tanto quanto le superpensioni. Gli studi più credibili sono stati fatti da Tito Boeri e Roberto Perotti e quantificano l'esborso pubblico in 8- 10 miliardi l'anno se la misura coprisse una fascia d'età ampia ma a basso reddito. Potrebbe costare 15 - 20 miliardi di € l'anno se, come abbiamo auspicato poco più sopra, l'RMG fosse fornito a tutti coloro che non hanno un reddito e avesse un assegno pari a 400 €/mese per la fascia d'età 16 – 35, con accesso universalistico. Qualche missione “di pace” e qualche pensione d'oro in meno e i soldi ci sono già.


L'RMG in Italia è fortemente osteggiata anche dalla vulgata popolare: “se si danno dei soldi ai giovani per non lavorare, questi non cercheranno più lavoro”. Tesi largamente smentita dai dati e dalle esprerienze europee. Da considerare che non si tratta di pensione, ma di misura che ha un periodo di intervento limitato: 6-12 mesi. L'RMG c'è in tutti i paesi europei, esclusa Italia, Grecia e Ungheria; la stessa Commissione Europea ne chiede l'introduzione in Italia, ma i governi fanno orecchi da mercante. Inoltre in nessun paese i giovani smettono di cercare lavoro solo perché nel momento del bisogno non restano soli.

 

 

Il Reddito Minimo Garantito sconta la fiera opposizione di Confindustria e Sindacati. Confindustria, e altre confederazioni sono contrarie, perché se applicata, l'RMG ha l'effetto indiretto di aumentare le retribuzioni orarie. Nessuno accetterebbe lavori malpagati a 400 € al mese per 8 ore di lavoro. Ma neanche per 500. Dove applicato il Reddito Minimo Garantito ha fatto crescere tutte le retribuzioni. Le aziende ovviamente preferiscono retribuzioni basse.

I sindacati – Cgil Cil Uil e Ugl sono fieramente contrari al RMG perché hanno paura di perdere la centralità politica che hanno avuto finora. Pensano che l'introduzione possa intaccare la centralità del contratto nazionale (centralità ormai già intaccata dal articolo 8 di Sacconi e dalla riforma Fornero), ma soprattuto hanno timore che una simile misura dia loro meno potere contrattuale dando più potere contrattuale agli individui (giovani). Se, infatti buona parte della popolazione lavorativa disponesse di questa misura di salvataggio potrebbe sentirsi libera di cambiare lavoro e licenziarsi qualora il lavoro non piaccia, far valere la propria professionalità e perciò essere anche meno dipendente dalle decisioni contrattuali decise dal sindacato in sede di contrattazione aziendale, locale o nazionale.

 

 

Salario minimo: Il salario minimo non è una misura di welfare state come le precedenti ma un livello minimo di reddito da lavoro orario, stabilito per legge. E' perciò una misura di tipo giuridico, non assistenzialistico. Presente principalmente in nord europa – cioè nei paesi scandinavi che hanno i migliori sistemi lavorativi del mondo – e nei paesi anglosassoni. Negli USA il salario minimo prevede che qualunque lavoratore debba essere retribuito con una paga minima oraria di 7 dollari /l'ora per qualsiasi tipo di mansione o di inquadramento. Una simile misura potrebbe essere utile anche in Italia vista la babele di contratti, perché andrebbe a sostenere i lavoratori a basso reddito e sarebbe per essi una garanzia. Il sindacato è assolutamente contrario a una sua introduzione, per gli stessi motivi sopra spiegati per il reddito minimo garantito: toglierebbe centralità al contratto nazionale, cioè toglierebbe loro potere.

 

Reddito minimo di cittadinanza e Reddito di garanzia sono misure di welfare state di tipo avanzato: l'una inattuabile, l'altra attuabile e fortemente auspicabile. Il Salario minimo, invece, è una misura giuridica, che però è in netto contrasto con la tradizione del nostro diritto del lavoro che affida la definizione dello stipendio ad un contratto tra parti sociali e non alla legge.

Alcune di queste misure sono di tipo universalistico (Reddito min di cittadinanza e Salario minimo), altre favoriscono esplicitamente e in modo tattico, l'entrata dei giovani nel mercato del lavoro (Reddito di garanzia per i giovani) e sono perciò preferibili. Tutte le misure sopra indicate scontano la fiera e arcigna opposizione da parte delle “parti sociali”, sindacati e Confindustria e di buona parte della classe politica. La stessa che vuole favorire la rendita al lavoro, la stessa che chiede di togliere l'Imu. E questo fa capire quanto l'introduzione di alcune di queste misure – Reddito di garanzia e Salario minimo su tutte, potrebbe avere effetti rivoluzionari sul nostro sistema lavorativo ingiusto e ingessatto, rendendolo meno ingiusto e meno ingessato.

Letto 5968 volte Ultima modifica il Lunedì, 06 Maggio 2013 16:22

Potrebbe interessarti anche:

  • Il Reddito di Cittadinanza a 133 € al mese? I conti della serva

    Il fatto che stanno prendendo in giro gli italiani più bisognosi col Reddito di Cittadinanza e con la Finanziaria sta in questo semplice calcolo matematico. Se danno il Reddito di Cittadinanza a 5 milioni di persone, il costo è di 8 miliardi l'anno per un "reddito" di 133 € circa a testa e questa è l'ipotesi voluta da Salvini. Se la cifra erogata in finanziaria sarà di 10 miliardi come vuole Di Maio fanno 166 euro a testa. 

  • Vincino e la Pietas Post Mortem

    Il piagnisteo sulla morte di Vincino emblema del disagio dei vecchi sessantottini come lui. Non è che se uno è famoso, debba per forza essere un esempio.

  • Stupro: se l'informazione segue la facile indignazione

    E' di questi giorni la notizia che la Corte Costituzionale avrebbe, in una sua sentenza, riconosciuto che se la vittima di uno stupro si è precedentemente ubriacata, allora lo stupro è senza aggravante. La notizia ha ovviamente destato grande indignazione sul web. Per fortuna però, la notizia ha distorto il contenuto della sentenza. Purtroppo la notizia distorta è stata ripresa indistintamente da molte testate nazionali, anche di comprovata serietà. Ma vediamo di cosa si tratta effettivamente.

Commenti   

 
top online casino
0 #165 top online casino 2019-03-18 22:02
Hmm it appears like your site ate my first comment (it was extremely
long) so I guess I'll just sum it up what I had written and say, I'm
thoroughly enjoying your blog. I as well am an aspiring blog writer but I'm still new to everything.
Do you have any helpful hints for rookie blog writers? I'd definitely appreciate it.


Feel free to surf to my web blog :: top online casino: https://casinomegaslotos.com/
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
mega888 apk
0 #164 mega888 apk 2019-03-13 07:08
Because the admin of this website is working, no doubt very soon it will be well-known, due to its quality contents.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
918kiss
0 #163 918kiss 2019-03-13 02:12
Always wear the outfit to have complete idea of your look.
You have not yet likely discovered several benefits you to acquire from
using these products. Do save your time on small details or little spoken words.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
online casino rigged
0 #162 online casino rigged 2019-03-13 02:10
Others offer a ten percent rake with every poker program.
Be specific also watch for the program that is required for a
craps game. You simply choose degrees of your liking.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
scr 888
0 #161 scr 888 2019-03-12 12:57
Obtain a regarding happy birthday greeting cards but you open the charming ones first.
About 95% to 99% of our behaviour, thoughts, and feelings in any given day are habitual.
This can be more difficult in smaller boutiques.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
rollex 11
0 #160 rollex 11 2019-03-12 07:36
Hi there, You've done an incredible job.
I'll definitely digg it and personally recommend to my
friends. I am confident they will be benefited from this site.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
joker123 download
0 #159 joker123 download 2019-03-10 22:46
Hence if you are the one looking for the road to success, plus there is nothing in addition self esteem to start up with.
She succeeded a new result of her tenaciousness. What are you say an individual talk to yourself?
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
mega888 casino
0 #158 mega888 casino 2019-03-08 23:36
The body can coming from two paragraphs to a website in size.
Once your fun profile is created, you can start sending friends' requests.
Or did you forget this article immediately and at the place?
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
live22 download
0 #157 live22 download 2019-03-08 10:17
Secondly it will take to be very geared to the item
you try to advertise. Used properly, suppress improve your social presence and help that you
acquire more readers.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
casino malaysia
0 #156 casino malaysia 2019-03-07 18:01
Be rational and ask yourself what you are considering in other women. Once your
teen masters one habit and demonstrates that success is possible, s/he can look at
the next one. Good knowledge can prevent you
making a big big mistake.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
mega casino
0 #155 mega casino 2019-03-07 08:04
The title should grab the attention of the reader and qualify them as a targeted prospect for our message.
There are many unethical "how to" programs out there that don't work.
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

  • Strage di Bologna, il giudice priore e l'ingiustizia a orologeria
    Scritto da

    Basta, non se ne può più. Si dice che, se sbagliare è umano, perseverare sarebbe diabolico. A prima vista non si direbbe che Rosario Priore possieda fattezze luciferine. Eppure l’insistenza di questo magistrato che, da sei anni a questa parte, non perde occasione per ravvivare, a mezzo stampa, il dolore dei familiari delle vittime d ...

    Venerdì, 08 Luglio 2016 16:13 in Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più