Il Bolognino

Domenica, 12 Agosto 2012 14:08

Almanacco Luglio

Scritto da 
25 luglio: festeggiamenti in Piazza Maggiore 25 luglio: festeggiamenti in Piazza Maggiore
  • 4 luglio 1986, Torre Annunziata (NA): ucciso l'imprenditore LUIGI STAIANO, si era ribellato al racket

 

  • 5 luglio 1950, Castelvetrano (TP): ucciso il bandito SALVATORE GIULIANO

 

 

  • 7 luglio 1960, Reggio Emilia: durante una manifestazione della Cgil la polizia spara sui manifestanti uccidendo cinque operai (LAURO FERIOLI, OVIDIO FRANCHI, EMILIO REVERBERI, MARINO SERRI, AFRO TONDELLI)

  • 7 luglio 1972, Salerno: l'anarchico Giovanni Marini uccide lo studente di destra CARLO FALVELLA (aveva 19 anni).

  • 7 luglio 2005, Londra: una serie di attentati terroristici provocano più di 50 vittime.

 

  • 10 luglio 1976, Roma: il terrorista neofascista Pierluigi Concutelli uccide il giudice VITTORIO OCCORSIO

 

  • 11 luglio 1979, Milano: un sicario ingaggiato da Michele Sindona uccide l'avvocato GIORGIO AMBROSOLI

 

  • 13 luglio 1979, Roma: le Br uccidono il tenente colonnello dei Carabinieri ANTONIO VARISCO

 

  • 15 luglio 1970, Reggio Calabria: i neofascisti guidati da Ciccio Franco scatenano una rivolta per protestare contro la decisione di stabilire a Catanzaro il capoluogo della neonata Regione. La prima di sei vittime degli scontri è il ferroviere BRUNO LABATE

  • 15 luglio 1982, Napoli: le Br uccidono gli agenti di Polizia ANTONIO AMMATURO e PASQUALE PAOLA

 

  • 19 luglio 1992, Palermo: strage di VIA D'AMELIO. Muoiono il giudice PAOLO BORSELLINO e cinque agenti della scorta: EMANUELA LOI, AGOSTINO CATALANO, VINCENZO LI MULI, WALTER EDDIE COSINA, CLAUDIO TRAINA.

 

  • 20 luglio 1993, Milano: il presidente dell'Eni GABRIELE CAGLIARI viene trovato morto nel carcere di San Vittore

  • 20 luglio 2001, Genova: durante scontri in occasione del G8 un proiettile sparato da un carabiniere uccide il giovane manifestante CARLO GIULIANI

 

  • 21 luglio 1979, Palermo: Leoluca Bagarella uccide BORIS GIULIANO, capo della squadra mobile di Palermo

 

  • 22 luglio 1970, Gioia Tauro (RC): strage “FRECCIA DEL SUD” (6 morti, 72 feriti)

  • 22 luglio 2011, Oslo/Utoya: strage in Norvegia: l'estremista di destra Anders Behring Breivik fa esplodere una bomba al palazzo del governo uccidendo 8 persone; poi, in un campo estivo nell'isola di Utoya, uccide 69 giovani sparando con un mitra.

 

  • 23 luglio 1993, Milano: strano “suicidio” dell'imprenditore RAUL GARDINI

  • 25 luglio 1943: in Italia cade il regime fascista

  • 25 luglio 1966, San Martino in Valle di Casies (BZ): terroristi del “Bas” uccidono i finanzieri SALVATORE GABITTA e GIUSEPPE D'IGNOTI

 

  • 26 luglio 1992, Roma: la testimone di giustizia RITA ATRIA, che aveva collaborato con Borsellino, si toglie la vita lanciandosi dalla finestra.

 

  • 27 luglio 1993, Milano: strage di VIA PALESTRO (Museo d'Arte Contemporanea). Un'autobomba provoca la morte di 5 persone: CARLO LA CATENA, SERGIO PASOTTO, STEFANO PICERNO, ALESSANDRO FERRARI e MOUSSAFIR DRISS

 

  • 28 luglio 1985, Porticello (PA): la mafia uccide il commissario BEPPE MONTANA

 

  • 29 luglio 1983, Palermo: la mafia uccide il magistrato ROCCO CHINNICI. Nell'attentato restano uccisi anche i carabinieri MARIO TRAPASSI, SALVATORE BARTOLOTTA e il portiere STEFANO LI SACCHI

 

  • 30 luglio 1986, Salerno: ucciso l'agricoltore ANTONIO SABIA, in un agguato contro Vincenzo Marandino nella guerra tra gli uomini della Nuova Camorra Organizzata e i membri della Nuova Famiglia

Letto 1847 volte Ultima modifica il Domenica, 12 Agosto 2012 14:13

Potrebbe interessarti anche:

  • 25 Aprile Oltre il ponte

    Oggi festeggiamo la liberazione dal nazifascismo con la bellissima poesia di Italo Calvino e Sergio Liberovici, messa in musica dalla MCR. Tutti i diritti sono riservati. (il Bolognino è copyleft)

  • Vorrei un 25 Aprile di tutti

    Il 25 Aprile è purtroppo una festa che ancora oggi divide invece di unire, lo si deve alla nostra storia patria travagliata ma anche e soprattutto al secondo dopoguerra.

  • Quella volta che mi sono ritrovato a difendere i Cinque Stelle

    Che io non sia proprio un sostenitore dei movimenti politici che fanno leva sullo stomaco della nazione e che tendono a semplificare questioni complesse, dovrebbe essere cosa nota. Questo atteggiamento mi spinge a essere sempre molto diffidente nei confronti del M5S.
    Però sulla questione di Quarto, devo dire che -per una volta- mi sento di prendere, almeno un pochettino, le parti del movimento di Grillo e di Krusty il Clown.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

  • Esclusi Eurobond sì a MES e Sure
    Scritto da Marco Zuccaro

    Esclusi in modo categorico gli Eurobond e ogni forma di mutualizzazione del debito (come ampiamente previsto), escluso ogni tipo di intervento a fondo perduto. No, il Recovery Fund non sarà composto da sovvenzioni a fondo perduto, altrimenti sarebbe stato approvato oggi stesso.

    Venerdì, 24 Aprile 2020 07:15 in Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più