Il Bolognino

Giovedì, 07 Gennaio 2016 14:48

Bomba H e l'orologio della fine del mondo

La notizia del recente test di un ordigno termonucleare in Corea del Nord ha aumentato improvvisamente il livello di guardia dei ministeri della difesa di molti paesi del mondo. Il regime nordcoreano ha dichiarato di aver portato a termine con successo l’esplosione della prima bomba H di un arsenale che bla bla bla, tutta la tipica retorica di una dittatura estremamente militarizzata.

Pubblicato in Scienze

Il 6 Agosto 1945 la città di Hiroshima fu rasa al suolo dal primo ordigno nucleare usato per scopi bellici nella storia: circa 140.000 giapponesi furono uccisi istantaneamente dall’esplosione o morirono successivamente a causa delle ustioni e delle radiazioni.
La bomba, denominata Little Boy, era di concezione semplice quanto efficace: un esplosivo convenzionale lanciava un cilindro cavo di uranio verso una serie di dischi dello stesso materiale. Il materiale fissile raggiungeva un peso complessivo di 64 chili, superiore alla massa critica necessaria per innescare una reazione nucleare a catena dal potere distruttivo di 11 chilotoni, equivalente cioè a 11.000 tonnellate di esplosivo convenzionale.

Pubblicato in Memoria Collettiva
Martedì, 20 Agosto 2013 11:32

Battila tu che sai dare l'effetto!

Ci sono grandi talenti, in giro. Non sono solo scienziati, musicisti, architetti o medici, però. Il talento lo hanno tutti quelli che, nel loro lavoro, riescono con naturalezza e facilità a fare quello che tutti gli altri inseguono per tutta la vita. Tipo Adrian Newey quando disegna le macchine da corsa, ad esempio. O Roberto Carlos quando batte le punizioni. Ce n’è una particolarmente famosa, era un’amichevole Francia-Brasile, giocata il 3 giugno 1997 a Lione: Roberto Carlos tirò da 35 metri, la velocità iniziale del pallone fu stimata in 115 chilometri orari e il portiere francese Fabien Barthez rimase immobile, convinto che sarebbe andata ampiamente a lato. In effetti, se il pallone fosse andato dritto, sarebbe uscito di oltre 4 metri, più di metà della larghezza della porta. Roberto Carlos, però, aveva un talento straordinario nel dare l’effetto.

 

Pubblicato in Scienze
Sabato, 27 Luglio 2013 11:56

L'uomo può provocare i terremoti?

Fino a qualche anno se avessi dovuto scommettere sulla curiosità più comune in tema di terremoti avrei sicuramente azzardato qualcosa riguardante la prevedibilità di questi eventi. Purtroppo questo non è possibile, diffidate da chiunque vi dica il contrario. Ultimamente però, a seguito dei disastrosi terremoti in Abruzzo e in Emilia, si sta diffondendo l’idea che sia l’uomo a causare i terremoti tramite le trivellazioni petrolifere. Quindi temo che la “domanda da un milione di dollari” stia mutando da “quando ci sarà un terremoto?” a “quale multinazionale incolpiamo per l’ultima catastrofe?”.

Pubblicato in Scienze

Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

  • Strage di Bologna, il giudice priore e l'ingiustizia a orologeria
    Scritto da

    Basta, non se ne può più. Si dice che, se sbagliare è umano, perseverare sarebbe diabolico. A prima vista non si direbbe che Rosario Priore possieda fattezze luciferine. Eppure l’insistenza di questo magistrato che, da sei anni a questa parte, non perde occasione per ravvivare, a mezzo stampa, il dolore dei familiari delle vittime d ...

    Venerdì, 08 Luglio 2016 16:13 in Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più