Il Bolognino

Lunedì, 03 Marzo 2014 09:35

Fuori Tempi Stagione 3 episodio 20

Scritto da 

Il nazionalismo ucraino ha destituito Yanukovich, ma ha anche cancellato i diritti del terzo di popolazione ucraina di etnia russa e ha cancellato il bilinguismo nella parte est, a stragrande maggioranza russofona. Le tensioni e i continui scontri tra parte ucrainofona e parte russofona stanno per portare Ucraina e Russia sulla soglia della guerra. La Crimea non vuole più restare in un Ucraina nazionalista che nega la sua identità russa e ha già chiesto di poter fare un referendum per staccarsi dall’Ucraina. In questo difficile quadro, gli Usa soffiano benzina sul fuoco incolpando i russi, quando sappiamo che sono stati loro e noi europei ad armare i ribelli ucraini e a far precipitare  il Paese nel caos, dal quale pare escano vincitori i partiti di estrema destra.

In Italia intanto, Renzi propone il Job act, quell’insieme di leggi nelle quali dovrebbe essere contenuto anche una vera e propria rivoluzione per il welfare state italico, cioè un reddito minimo di cittadinanza, che finalmente verrebbe erogato anche ai precari senza lavoro e potrebbe chiudere per sempre la cicatrice dell’ingiustizia di un mondo del lavoro diviso tra privilegiati e senza diritti.

Il governo Renzi fa la prima cosa giusta bloccando il ddl Salva Roma, che altro non era se non un regalo pubblico ai disastri causati da un amministrazione allegra di destra, Alemanno e predecessori, per intenderci. Il nuovo salva Roma dovrebbe essere parzialmente diverso e più giusto: non saranno tutti gli italiani a pagare per i disastri compiuti dalla destra laziale.

Si avvicinano le elezioni Europee e il Pse lancia Martin Shultz alla presidenza del parlamento europeo, finora a maggioranza Ppe. Le sinistre si presentano unite con la figura dell’ingegnere greco Tsipras. Buon ascolto e buona settimana a tutti.


  • Per scaricare l’episodio di Fuori Tempi clicca col tasto destro qui e seleziona salva con nome
  • Per abbonarsi gratuitamente a Fuori Tempi tramite iTunes clicca qui
  • Per abbonarsi gratuitamente a Fuori Tempi tramite altri FeedReader clicca qui

INTERNI

  • Si inizia a parlare di Job Act, bene;
  • Il governo Renzi sega il ddl Salva Roma

ESTERI

  • Ucraina e Russia sul piede di guerra
  • Uno sguardo alle prossime elezioni europee e ai candidati dei partiti di centrosinistra
Letto 1057 volte Ultima modifica il Lunedì, 03 Marzo 2014 09:43

Potrebbe interessarti anche:

  • I risultati tedeschi e gli Stati Uniti d'Europa che si allontanano

    Lunedì 25 settembre 2017 l'Europa è scossa dal risultato delle elezioni tedesche, svoltesi il giorno prima, in cui la Cancelliera uscente Merkel ha ri-ottenuto per la quarta volta consecutiva il mandato, ma i consensi al suo partito, la CDU, sono calati nonostante la floridità economica tedesca, e si è avuta una decisa affermazione di AFD, partito di ispirazione nazionalsocialista, con il 12,6% dei voti.

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come di consueto, un fatto politico che riguarda l’Italia – con la presa del potere da parte di Matteo Renzi – e un fatto politico che ha riguardato la politica internazionale – il disgelo nelle relazioni tra Cuba e Usa -. Per chi è interessato e si è appassionato al nostro modo personale e distaccato di guardare gli eventi salienti della politica, dell’economia e della società, diamo appuntamento con la probabile Quinta stagione di Fuori Tempi, che come accade da 4 anni a questa parte, inizierà a Settembre. A tutti, una buona estate e buon meritato riposo.

     
  • Fuori Tempi Speciale Grecia - Grexit o Non Grexit

    Il tema centrale per la politica europea e non solo di questo caldo inizio d’estate 2015 vede al centro il braccio di ferro tra le posizioni pro Austerity dell’asse Tedesco – Ue – Commissione Europea e la Grecia di Alexis Tsipras e di Syriza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più