Il Bolognino

Sabato, 08 Novembre 2014 13:29

Fuori Tempi 4x04 Giustizia ingiusta e sentenza d'appello Cucchi

Scritto da 

In questa puntata si parla una volta di più del complicato e oscuro rapporto tra giustizia e politica, proprio in corrispondenza della sentenza d’Appello sul caso Stefano Cucchi. A Fuori Tempi pensiamo che le sentenze vadano commentate, sia quelle che ci piacciono, sia quelle che ci indignano, perché in fondo, non c’è nulla di Sacro e immutabile o pienamente imparziale nella giustizia e nell’interpretazione delle leggi.

 

Prendiamo poi spunto dalle parole di Renzi sul “partito della nazione”, per parlare dell’evoluzione del Partito Democratico e dello scontro nato sul lavoro che sta dividendo la sinistra nel Paese, sia politica che sindacale.

Gli argomenti per la sezione Esteri sono la burocrazia di Bruxelles, sulla quale poi ritorneremo nelle prossime puntata e la decisione russa di non rompere definitivamente con l’Europa, in occasione della firma sull’erogazione di gas russo per il 2015. Buon ascolto a tutti.

Clicca quì con il tasto destro del mouse per scaricare

Interni

  • Stefano Cucchi, lo Stato non processa sé stesso;
  • Pd o partito della nazione? Dall’auspicio maggioritario allo svuotamento di contenuti;
  • Tasse: cambia il 730, arriva il precompilato, il tentativo di avvicinare il cittadino all’erario;

Esteri

  • Europa imbrigliata nel labirinto delle regole che uccidono l’economia;
  • Caccia Russi sui cieli europei, ma si firma per la fornitura del gas 2015
Letto 1157 volte Ultima modifica il Sabato, 08 Novembre 2014 13:43

Potrebbe interessarti anche:

  • Renzi il neo-proporzionalista alla ricerca dell'elettorato moderato

    Renzi si affacciò sulla politica italiana come un tornado. Cercò di trasformare il PD dal partito della fusione a freddo e delle élite ancora ancorate alla Prima Repubblica in un partito nuovo, più liberale e meno strutturato, fluido. Per un periodo breve ci riuscì in parte, a suon di vittorie nei ben due Congressi stravinti. Ma il PD è sempre stato un partito fatto di correnti, e le stesse vittorie di Renzi si sono dovute anche al sostegno dei Dem (ex DC) che lo avevano sostenuto, ma che dopo la sconfitta referendaria e successiva sconfitta alle urne decisero di non sostenerlo più, impedendo in questo modo a Renzi di tornare in sella nel PD e costringendolo ad abbandonare anche il suo progetto politico. Quale progetto politico? Non certo quello di distruggere il PD, come hanno martellato per anni i suoi oppositori di sinistra interni.

  • Basta spartizioni di potere o spariremo

    Ieri parlavo al bar con un amico di politica. Lo faccio spesso, sopratutto con chi non la pensa come me e non è del PD. E' l'esercizio che mi aiuta a restare collegato alla realtà e a non chiudermi in una bolla di eco di opinioni a me comode. Mi diceva che sui temi potremmo anche pensarla allo stesso modo ma che non sa per chi votare alle Europee perché nel PD e nei partiti politici quello che piace meno è la spartizione di poltrone e che è proprio questa sensazione che ha allontanato tanti dalla politica o li ha avvicinati ai populisti M5S e Lega.

  • Stupro: se l'informazione segue la facile indignazione

    E' di questi giorni la notizia che la Corte Costituzionale avrebbe, in una sua sentenza, riconosciuto che se la vittima di uno stupro si è precedentemente ubriacata, allora lo stupro è senza aggravante. La notizia ha ovviamente destato grande indignazione sul web. Per fortuna però, la notizia ha distorto il contenuto della sentenza. Purtroppo la notizia distorta è stata ripresa indistintamente da molte testate nazionali, anche di comprovata serietà. Ma vediamo di cosa si tratta effettivamente.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più