Il Bolognino

In questo momento, un anno fa, concluse le festività, Stéphane Charbonnier, direttore e disegnatore del Charlie Hebdo riunì la redazione della rivista satirica presso la sede al numero 10 di Rue Nicolas Appert nell'undicesimo arrondissement parigino. Con lui erano presenti i vignettisti Jean Cabut, Georges Wolinski, Bernard Verlhac e Philippe Honoré, il curatore editoriale Mustapha Ourrad, la giornalista Elsa Cayat, l'economista Bernard Maris, Michel Renaud, Frederic Boisseau che era addetto alla manutenzione. 

Pubblicato in Società
Domenica, 15 Novembre 2015 11:12

Dietro al terrorismo c'è tanta geopolitica

Ci sono all'incirca un miliardo di cose che si potrebbero dire sui tragici eventi di Parigi, che forse sono stati dette, anche grazie a quel megafono di opinioni personali che sono i social. Tuttavia oggi, Boko Haram, la versione africana dell'Isis, ha fatto un altro attacco terroristico e ha ucciso quasi 2000 persone. Giusto 1600 - 1700 morti in più che a Parigi.
Pubblicato in Società

Buongiorno e ben ritrovati con Fuori Tempi. Ci scusiamo coi lettori de IlBolognino.info, ma non siamo riusciti a proporvi la puntata 4x16 di Fuori Tempi, la trovate sul sito web del podcast.

Ha ragione la Bindi o De Luca? E se avessero parzialmente torto entrambi?
L'autogol di Renzi e del Pd con De Luca è nulla al confronto dell’astio popolare fomentato da M5S e sinistra con lo scopo di far cadere il governo. Tuttavia, Rosy Bindi, fino all’anno scorso Presidente del Pd, ora Presidente della Commissione Antimafia non ha fatto sconti a Renzi e al partito e ha infilato De Luca, il candidato a governatore della regione Campania, tra i 16 candidati impresentabili. In puntata ragioniamo se questa sia stata una scelta guidata da poco nobili sentimenti politici, come sostiene lo stesso De Luca, o se invece non sia stata fatta una scelta e un azione degna e giusta, con la creazione da parte dell’Antimafia, di un codice più stringente della stessa legge Severino, che regolamenta la possibilità di candidatura.

Pubblicato in Fuori Tempi
Mercoledì, 28 Gennaio 2015 14:04

Fuori Tempi 4x09 Terrorismi e civiltà

Con colpevole ritardo (scusate), vi proponiamo l'ultima puntata del podcast Fuori Tempi.

Nella settimana successiva alla tragedia che ha visto come vittima Charlie Hebdo, non poteva mancare anche l’addio di Napolitano al Colle, con prevista elezione del nuovo Presidente della Repubblica a fine mese.

Pubblicato in Fuori Tempi

Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

  • Strage di Bologna, il giudice priore e l'ingiustizia a orologeria
    Scritto da

    Basta, non se ne può più. Si dice che, se sbagliare è umano, perseverare sarebbe diabolico. A prima vista non si direbbe che Rosario Priore possieda fattezze luciferine. Eppure l’insistenza di questo magistrato che, da sei anni a questa parte, non perde occasione per ravvivare, a mezzo stampa, il dolore dei familiari delle vittime d ...

    Venerdì, 08 Luglio 2016 16:13 in Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più