Il Bolognino

Martedì, 12 Maggio 2020 08:53

Silvia Romano: non è odio ma odio di classe

Scritto da 

Le reazioni scomposte, esagerate, reazionarie, sguaiate, offensive, retrograde alla visione del ritorno in Patria della cooperante Silvia Romano in abito musulmano non si spiegano secondo un interpretazione superficiale - razzismo e misoginia - fatta propria dalle persone di sinistra. Non è tanto per Silvia che abbiamo gioito o sbavato rabbia, ma per ciò che Silvia rappresenta.

 

 

Le società occidentali, e quella italiana in primis, è sempre più divisa in due mondi che non si capiscono e non si parlano e questi due mondi non sono affatto rappresentati dal dualismo benpensanti – razzisti. I due mondi, le due anime della società italiana (e di quella internazionale) si possono definire più compiutamente come internazionalisti, che hanno lacrimato di gioia nel vedere un internazionalista tornare a casa e abbracciare la mamma, una vittoria dei loro principi un orgoglio di identità più che la gioia per una ragazza sana e salva e i sovranisti, che le hanno rovesciato sopra il proprio disprezzo nel vedere una loro figlia tornare portatrice di vesti e mentalità che la rendono una traditrice delle proprie origini. Le reazioni, di gioia o rabbia perciò travalicano la figura di Silvia. Non è tanto per Silvia che abbiamo gioito o sbavato rabbia, ma per ciò che Silvia rappresenta.

 

Ciò che definiamo con etichette - internazionalisti e sovranisti - è una semplificazione, di una società divisa, in cui le reazioni della parte più debole – debole in termini economici e culturali, e sopratutto debole in termini di opportunità lavorative – gli esclusi dalla globalizzazione – è la parte di popolazione che ha inveito contro il burka di Silvia perché questa parte di società odia per reazione tutto ciò che è straniero o ha il sapore di diverso. E lo odia non tanto per razzismo o ignoranza ma per legittima difesa del proprio interesse della propria classe. Tutto ciò che è africano, islamico, o comunque straniero è ai loro occhi pericoloso per la loro sopravvivenza, sia come individui che come gruppo/classe sociale. Infatti, la parte debole della società, che ha titolo di studio più basso, redditi più bassi e posti di lavoro peggio remunerati o comunque inferiore ricchezza famigliare, oggi ben rappresentata dalla Lega – una volta fu rappresentata dalla sinistra – è la parte che vede nello straniero e nell’esterofilia una concreta minaccia alla propria sopravvivenza, perché gli immigrati vanno a contendere i posti di lavoro a cui loro possono accedere.

Non a caso il PD e in generale il centrosinistra oggi è forte nelle classi sociali abbienti, nei quartieri bene, ed è debole nelle periferie, nella provincia allargata, dove vivono più esclusi dalla globalizzazione.

 

Silvia Romano, proprio come Carola Rakete e Greta Thunberg sono tre rappresentanti dell’ideale internazionalista: giovani donne, emancipate, internazionaliste, benpensanti che possono occuparsi degli altri oltre che di se stesse, perché la società e la famiglia nella quale sono cresciute glielo ha permesso anche in termini economici. Conoscono le lingue e viaggiano e hanno opportunità e avranno tutte le opportunità che a tante loro coetanee europee e italiane sono state negate sin dalla nascita. Le coetanee sovraniste sono semplicemente nate nella famiglia sbagliata: che aveva meno opportunità da offrire loro rispetto alle opportunità di cui hanno goduto Silvia, Carola e Greta.

 

La reazione di odio contro di loro, è una reazione di odio contro ciò che rappresentano – il mondialismo senza patria e un po freak, del siamo tutti parte dell’umanità – che non convince e non può convincere chi vede quella parte di umanità come una minaccia alla difesa del proprio interesse e del proprio mestiere, della propria sopravvivenza. Da lì nasce l’odio, il sovranismo, la forza di movimenti come la Lega e Fratelli d’Italia. E’ l’odio di classe, che oggi Lega e Fdi incarnano così bene, a essere scambiato per odio razzista o misoginia. Ma l’odio di classe non si può cancellare con gli editoriali indignati di direttori che guadagnano 10 mila euro al mese, coi corsi contro il razzismo a scuola o con la propaganda globalista del progresso che porterà a tutti benessere basta impegnarsi e essere meritevoli. Perché anche il merito è una questione di classe se sei nato in una famiglia a cui anche studiare dopo le medie inferiori è un peso. Quelle persone odiano la retorica mondialista ed ecologista del siamo tutti uguali, perché loro non sono uguali, sono inferiori. In opportunità e in cultura. L’odio di classe si conferma il motore della storia.

 

Letto 762 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Maggio 2020 08:56

Potrebbe interessarti anche:

  • 25 Aprile Oltre il ponte

    Oggi festeggiamo la liberazione dal nazifascismo con la bellissima poesia di Italo Calvino e Sergio Liberovici, messa in musica dalla MCR. Tutti i diritti sono riservati. (il Bolognino è copyleft)

  • Sanità privata Lombarda e Bologna, il gruppo San Donato

    La Lombardia come sappiamo è la Regione d'Italia e d'Europa che peggio sta subendo l'offensiva di covid-19, da molti osservatori si fa strada anche l'osservazione che la sanità lombarda sia stata ampiamente privatizzata negli scorsi decenni e l'efficienza ed efficacia del sistema sanitario lombardo è sotto gli occhi di tutto il mondo. Una correlazione non è una causalità, ma ci teniamo a mettere i puntini sulle i con il buon lavoro di Riccardo Lenzi, che ci ricorda chi controlla il maggiore gruppo italiano della sanità privata, il gruppo San Donato che annovera ben 17 ospedali inn Lombardia.

  • Lo Stato italiano ce la farà nonostante chi lo odia

    Quelli che non credono alla Patria o non si sentono italiani vadano pure a farsi curare (e istruire e a ricevere pensioni) da una non bene specificata solidarietà o umanità generica mondiale. O dall' Europa, che quando ce n'è bisogno c'ha sempre la scusa di non avere la giusta competenza e il massimo che farà è permetterci di fare più debito, cioè usare liberamente i nostri soldi. 

Altro in questa categoria: « Inutili autodafé

Commenti   

 
jdikiirf
0 #52 jdikiirf 2020-09-26 22:14
Заказать seo поисковую оптимизацию сайта, Заказать услуги по продвижению сайта По всем возникшим вопросам Вы можете обратиться в скайп логин pokras7777Раскрутка сайта под ключ
.Так же собираем базы Обратесь всегда будем рабы вам помочь
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
tramadol
0 #51 tramadol 2020-09-26 06:09
I am regular visitor, how are you everybody?
This paragraph posted at this web page is truly fastidious.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
MariaHat
0 #50 MariaHat 2020-09-19 00:17
Хотели бы как-то разнообразить сексуальную жизнь? Добиться совершенно новых ощущений позволят секс-игрушки

Один из самых востребованных способов достигнуть сильных ощущений – купить вибратор. С его помощью просто добиться стимуляции чувствительных зон и точек на теле. Только не используйте его в одиночку, доверьтесь своей второй половине. Это хорошо укрепит вашу связь и позволит стать более раскованными и открытыми друг с другом.
Также среди секс-игрушек распространены наручники, эрекционные кольца, стимуляторы и смазки. Начните с чего-нибудь одного, не бойтесь попробовать разные варианты, и вы обязательно отыщите то, что понравится вам обоим.
Стоит отметить: купить презервативы, вакуумные помпы, вагинальные шарики,фаллоимм итаторы, и прочие игрушки для взрослых можно в интернет-магази не «Афродита» (afroditalove.r u).

Рельно рабочий Женский возбудитель

промокод 10% скидка в интим магазин Афродита в сентябре DA13LQJW
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
RobertLeaxy
0 #49 RobertLeaxy 2020-09-18 00:37
i was reading this рабочая ссылка на гидру: https://zerkalo-hydra2web.com/
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
SandraDom
0 #48 SandraDom 2020-09-16 09:18
Here loveawake.ru you are waiting for interesting Dating only for adults!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
lawandalz69
0 #47 lawandalz69 2020-09-14 11:31
New sexy website is available on the web
http://porn.movies.bestsexyblog.com/?elizabeth

free porn cating free german sex porn movies sexy hardcore porn galleries for free free corset tube porn paysite porn passwords
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
CharlesClaph
0 #46 CharlesClaph 2020-09-06 23:14
screen-led.ru светодиодный экран
светодиодный экран
светодиодные экраны
медиафасад
прокатный экран
дорожное табло
дорожные табло
Интернет-магази н Производитель светодиодных систем отображения SCREEN-LED.RU
ООО "СМД" кидалово

Ребята. Хотите разочарования и потери времени ? Тогда Вас ждет с распростёртыми обьятиями интернет-магази н http://screen-led.ru !
8-800-550-2316

150003, РФ, г. ЯРОСЛАВЛЬ, ул. ПОЛУШКИНА РОЩА, д. 9, оф. 4
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
LeonardCig
0 #45 LeonardCig 2020-09-04 20:54
первосортный вебсайт https://job-prosto.ru/zarabotok-na-napisanii-statej.html
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Allenmealm
0 #44 Allenmealm 2020-09-04 06:08
Hurry up to look into loveawake.ru you will find a lot of interesting things
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
TerrellTrEpe
0 #43 TerrellTrEpe 2020-09-02 16:23
стоящий ресурс https://casino-top3.site
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Dove ci porta l'UE

  • Esclusi Eurobond sì a MES e Sure
    Scritto da Marco Zuccaro

    Esclusi in modo categorico gli Eurobond e ogni forma di mutualizzazione del debito (come ampiamente previsto), escluso ogni tipo di intervento a fondo perduto. No, il Recovery Fund non sarà composto da sovvenzioni a fondo perduto, altrimenti sarebbe stato approvato oggi stesso.

    Venerdì, 24 Aprile 2020 07:15 in Dove ci porta l'UE

Memoria Collettiva

La voce di Bologna

  • Vaccini tra paure e realtà, la serata
    Scritto da

    L'iniziativa “Vaccini tra paure e realtà” promossa dall'associazione ‘Minerva Associazione di Divulgazione” e dal blog ‘Bufale un tanto al chilo’, si terrà sabato 21 Marzo alle ore 20.45 presso lasala sala consigliare Cenerini del quartiere Saragozza. Noi de ilbolognino.info segnaliamo ...

    Mercoledì, 18 Marzo 2015 15:31 in Bologna

Multimedia

  • Fuori Tempi 4x20 finale stagione

    Paolo Perini, in collaborazione con Ipn e ilbolognino.info, con questa ultima puntata salutano gli appassionati e gli ascoltatori cogliendo l’occasione per una breve analisi dei fatti politici più importanti che abbiamo seguito in questa Quarta stagione di Fuori Tempi, a cavallo tra la seconda parte del 2014 e il 2015.

    Ho scelto per voi di ricordare e di approfondire, come ...

Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili, anche di terze parti. Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookies nel tuo browser Voglio saperne di più